Al posto del bebè, vestiti di marca. Minore sorpresa con un passeggino pieno di refurtiva

Fermata una quattordicenne all'Outlet di Palmanova. Denunciata per furto aggravato

Immagine d'archivio

Sperava di farla franca mettendo maglie e pantaloni firmati in un passeggino vuoto. Una ragazza del 2004 di nazionalità italiana, residente nella provincia di Treviso, è stata fermata nelle scorse ore dai Carabinieri di Aiello del Friuli della Compagnia di Palmanova per l’ipotesi di reato di furto aggravato.

In quel passeggino, infatti, la minorenne aveva occultato diversi capi di abbigliamento griffati trafugati da un negozio del centro commerciale “Palmanova Outlet Village". La giovane non è però passata inosservata agli addetti alla sicurezza del centro commerciale che, prontamente, hanno avvisato le forze dell'ordine. Il valore complessivo della refurtiva, poi restituita al commerciante, si aggira intorno al valore complessivo di 800 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • Incidente mortale a Faedis, la vittima è il 56enne Michele Cabas

Torna su
UdineToday è in caricamento