Al posto del bebè, vestiti di marca. Minore sorpresa con un passeggino pieno di refurtiva

Fermata una quattordicenne all'Outlet di Palmanova. Denunciata per furto aggravato

Immagine d'archivio

Sperava di farla franca mettendo maglie e pantaloni firmati in un passeggino vuoto. Una ragazza del 2004 di nazionalità italiana, residente nella provincia di Treviso, è stata fermata nelle scorse ore dai Carabinieri di Aiello del Friuli della Compagnia di Palmanova per l’ipotesi di reato di furto aggravato.

In quel passeggino, infatti, la minorenne aveva occultato diversi capi di abbigliamento griffati trafugati da un negozio del centro commerciale “Palmanova Outlet Village". La giovane non è però passata inosservata agli addetti alla sicurezza del centro commerciale che, prontamente, hanno avvisato le forze dell'ordine. Il valore complessivo della refurtiva, poi restituita al commerciante, si aggira intorno al valore complessivo di 800 euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cede un pezzo di autostrada, A4 chiusa tra Porto e Latisana

  • Operaio trovato morto in casa a soli 42 anni

  • Provoca i giocatori dell'Udinese, scatta il parapiglia e poi scappa

  • Tira un pugno in faccia ad una donna incinta e fugge, sconcertante episodio a Friuli Doc

  • Scontro in A4, 23enne udinese incastrato nell'abitacolo di un'auto

  • Autovelox verso Lignano senza pietà, multa per un chilometro oltre il limite

Torna su
UdineToday è in caricamento