Video al Sacrario, il ministero della Difesa denuncia Justin Owusu

Non si placa la situazione attorno alla vicenda del rapper, accusato di aver offeso la memoria dei caduti in guerra sepolti a Redipuglia

Justin Owusu

Denuncia in arrivo per Justin Owusu. Il rapper friulano di origini ghanesi sarà segnalato alle autorità dal ministero della Difesa per il suo video girato al Sacrario militare di Redipuglia.

Justin Owusu si giustifica: «Sono stato strumentalizzato»

Il sindaco Calligaris rifiuta le scuse

Dal dicastero spiegano - come segnala il Messaggero Veneto - che «in relazione alla diffusione sul web di un video registrato da un sedicente cantante rapper nell’area del Sacrario militare di Redipuglia, realizzato senza alcuna autorizzazione e fortemente lesivo della sacralità del luogo, si evidenzia che i responsabili sono stati identificati dall’Arma dei carabinieri e saranno deferiti all’autorità giudiziaria».

Potrebbe interessarti

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Cantinetta del vino in casa, quale scegliere

  • Viaggio in auto: come combattere il caldo

I più letti della settimana

  • Lignano, chiamano il taxi ma arriva qualcun altro

  • Ritrovata Lorena in uno stavolo di montagna: è viva ma semi incosciente

  • Si distendono a terra aspettando le auto mentre l'amica li filma, ragazzini rischiano l'investimento

  • Giornata no per i locali lignanesi, chiusi il Mr. Charlie e La Pagoda di Pineta

  • Va dal medico perché in sovrappeso, scopre di essere incinta al settimo mese

  • Ruba un'auto, sperona i carabinieri e poi cerca di rubargli la pistola, arrestato

Torna su
UdineToday è in caricamento