Video al Sacrario, il ministero della Difesa denuncia Justin Owusu

Non si placa la situazione attorno alla vicenda del rapper, accusato di aver offeso la memoria dei caduti in guerra sepolti a Redipuglia

Justin Owusu

Denuncia in arrivo per Justin Owusu. Il rapper friulano di origini ghanesi sarà segnalato alle autorità dal ministero della Difesa per il suo video girato al Sacrario militare di Redipuglia.

Justin Owusu si giustifica: «Sono stato strumentalizzato»

Il sindaco Calligaris rifiuta le scuse

Dal dicastero spiegano - come segnala il Messaggero Veneto - che «in relazione alla diffusione sul web di un video registrato da un sedicente cantante rapper nell’area del Sacrario militare di Redipuglia, realizzato senza alcuna autorizzazione e fortemente lesivo della sacralità del luogo, si evidenzia che i responsabili sono stati identificati dall’Arma dei carabinieri e saranno deferiti all’autorità giudiziaria».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Taylor Mega fa il dito medio alla Polizia, cacciata in diretta da Canale 5

  • Pianista prodigio friulana a 10 anni rappresenterà l'Italia ad Amburgo

  • Decine di chili di pesce e carne scaduti al ristorante e serviti ai clienti

  • Addio al dottor Sacco, per anni un riferimento del reparto di oncologia

  • Nota artigiana udinese scompare da casa: l'appello del fratello

  • A Udine Rc auto più basse del 7%: il record va a una donna che guida una Yaris

Torna su
UdineToday è in caricamento