Palmanova si può salvare: intesa Regione-Ministero Beni Culturali

La conferma arriva dopo l'incontro tra la presidente della Giunta regionale Serracchaini e il ministro Franceschini: pronti due milioni di euro per i primi interventi

Salvare Palmanova? Sì può. Lo ha annunciato Debora Serracchiani, presidente della Regione Fvg al termine di un incontro che si è tenuto nella giornata di ieri, 11 febbraio 2015, a Roma, insieme al ministro dei Beni e delle Attività culturali, Dario Franceschini.

Il Governo, infatti, si è reso disponibile per definire un Protocollo d'intesa con la Giunta regionale e con l'Amministrazione comunale di Palmanova per valorizzare e conservare la fortezza.

Non solo: dal Ministero sono arrivati già due milioni di euro per avviare i primi lavori di restauro. Fondi ulteriori si potranno aggiungere grazie a finanziamenti (possibili) derivanti dall'Unione Europea e con risorse regionali. Si cercherà, quindi, di attuare immediatamente un protocollo di intesa affinchè l'iter vada in porto.

Serracchiani, inoltre, ha comunicato al ministro di mettere in pratica l'accordo per la Fondazione Aquileia, in cui è previsto un trasferimento delle aree archeologiche del Foro e del Porto fluviale alla Fondazione stessa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 10 luoghi particolari per scoprire una Udine insolita, poco conosciuta e bellissima

  • Il miglior frico del Friuli è in un bar della montagna

  • Selvaggia Lucarelli contro il meccanico anti migranti di Plaino

  • Incidente mortale sulla strada Ferrata, tra Varmo e Morsano

  • Dalla grappa al gelato: il re friulano dei distillati realizza il suo sogno da 5 milioni di euro

  • Chiuso un bar per aver violato le norme anti Covid, clienti arrabbiati coi carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento