Lavori non pagati per migliaia di euro, tre artigiani minacciano il debitore con una mazza

Il titolare di un'agenzia immobiliare di Pasian di Prato è stato minacciato con una mazza da tre artigiani edili che pretendevano il pagamento di lavori arretrati

Avanzavano un credito di diverse decine di migliaia di euro per dei lavori non pagati e hanno deciso di riscuoterlo a suon di minacce. Denunciati tre uomini dai carabinieri della stazione di Fagagna. 

L'accaduto

Tre artigiani di origine macedone, soci e titolari di una ditta edile, si sono presentati ieri, mercoledì 7 agosto, presso un'agenzia immobiliare di Pasian di Prato con una mazza, minacciando il titolare - un 48enne da Grado - accusato di non aver ancora saldato il compeso per dei lavori effettuati dai tre diverso tempo fa. Spaventato, il titolare dell'agenzia ha chiamato i carabinieri che, una volta sul posto, hanno sequestrato la mazza e riportato la calma. I tre uomini sono stat comunque denunciati per minaccia aggravata e porto abusivo di armi o oggetti atti a offendere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • È friulano il miglior tiramisù d'Europa

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • È ritornato il giustiziere delle piste ciclabili, avvistato oggi a rigare le auto parcheggiate

Torna su
UdineToday è in caricamento