menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'immagine di Pradielis tratta da Natisone.it

Un'immagine di Pradielis tratta da Natisone.it

"Chiudete la stazione, sennò vi faccio saltare tutti come a Nassiriya"

La minaccia è stata registrata lo scorso sabato dal 112, e si riferiva alla stazione di Pradielis. Dopo le ricerche effettuate i carabinieri sono riusciti a identificare l'autore, un 38enne della zona

La telefonata è arrivata al 112 sabato sera, attorno alle 22 e40. La voce era quella di un uomo, che minacciava di far saltare in aria la stazione dei carabinieri di Pradielis, in comune di Lusevera, se non fosse stata chiusa immediatamente. Sono così partite le ricerche per individuare l'autore.

Il luogo di provenienza della chiamata è stato identificato nella cabina telefonica di piazza Libertà a Tarcento. Di conseguenza la registrazione della chiamata è stata fatta ascoltare a tutti i capi stazione e ai carabinieri della zona interessata. Il timbro vocale è stato riconosciuto dai militari dell'Arma di Tarcento, che così si sono messi alla ricerca dell'uomo.

L'hanno di così rintracciato per le strade della "Perla del Friuli". All'una di notte A.M., classe 1974 residente a Pradielis, si trovava già di fronte ai carabinieri per chiarire l'accaduto.

Il soggetto si è scusato per quanto proferito, ma è stato comunque denunciato per minaccia aggravata e procurato allarme.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Scontro sulla Napoleonica, distrutta un'automobile

  • Salute

    Ora a Udine ci si cura dai malanni facendo l'orto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento