Insulta e minaccia i Carabinieri con una mazza da muratore

Un 56enne di Ruda si è barricato in casa, minacciando familiari e vicini e distruggendo con l'arnese da lavoro qualsiasi cosa capitasse a tiro. Alla vista dei militari ha aggiunto a quanto fatto in precedenza insulti e offese

Pomeriggio impegnativo per i Carabinieri del Comando provinciale, che verso le 17:30 di ieri sono dovuti intervenire per riportare alla calma R.C. 56enne pensionato, originario di Grado e residente a Ruda, affetto da problemi di salute mentale.

Dopo essersi allontanato dall'ospedale civile di Palmanova, dove si trovava ricoverato,  si è barricato in casa, minacciando successivamente familiari e condomini. 

In aggiunta a questo, armato di una mazza da muratore, ha iniziato a danneggiare e distruggere arredi e suppellettili, lanciandoli poi dalla finestra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'arrivo dei militari gli insulti e le minacce si sono concentrati su di loro, ma gli uomini dell'Arma, supportati dall'arrivo di una pattuglia di colleghi da Aquileia, sono riusciti a riportare la situazione alla calma e permettere al personale del 118 di ricondurre l'individuo al nosocomio della città stellata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lei urina di fronte alla vetrina del ristorante all'ora dell'aperitivo, lui sfonda una porta

  • Tragedia a San Domenico, Francesca perde la vita a soli 23 anni

  • Il giovane udinese che vizia di lusso vintage Chiara Ferragni: la storia di Massimo

  • Via tutti gli ombrelloni dalla spiaggia libera a Lignano

  • Grave incidente nella Bassa, motociclista cade e s'incastra sotto il guardrail

  • Si sveglia per un malore, si accascia e muore, la vittima è un 55enne

Torna su
UdineToday è in caricamento