Arriva l'esercito a presidiare il confine sui valichi minori

Nei prossimi giorni arriveranno 50 militari per pattugliare i confini con la Slovenia

Sono stati assegnati dal Governo 50 militari dell'operazione "Strade sicure" per Udine. Saranno operativi probabilmente già da domani, lunedì 10 agosto. Lo scopo è dublice: presidiare il confine e favorire le riammissioni che si effettuano entro 10 chilometri dalla frontiera.

I numeri

Le ultime statistiche parlano di un 8% in più di ingressi in questi primi mesi del 2020, un dato non particolarmente significativo se non per il fatto che siamo dentro ad un'emergenza sanitaria in cui il controllo degli ingressi è importante. Le difficoltà derivano dal fatto che, mentre tempo fa le persone migranti valicavano il confine a piedi, da qualche settimana vengono trasportate direttamente a bordo dei furgoni il più possibile lontano dal confine.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg con il fiato sospeso per il mini-lockdown, la lista dei comuni a rischio

  • Covid: 1197 contagi in un giorno e 13 nuovi decessi, è spettro zona rossa

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Acquisti fuori dal Comune di residenza: le precisazioni sugli spostamenti

Torna su
UdineToday è in caricamento