Pradamano, "scaricati da un camion decine di migranti lungo via Nazionale"

La comitiva è stata notata poco prima delle 12. Un testimone racconta di un mezzo di trasporto che li ha condotti fino alle porte di Udine

“Sono stati scaricati da un camion, si tratta di migranti erano diverse decine”. Così un testimone ci ha raccontato dell'episodio che si è verificato oggi, poco prima delle 12, lungo via Nazionale, a Pradamano, alle porte di Udine. Il gruppo ha poi preso la direzione della città. È soltanto uno dei diversi arrivi che si stanno verificando in questi giorni nel nostro territorio. Sulla questione, nei giorni scorsi, si sono espressi il sindaco Fontanini – inviando una lettera alla ministro dell'Interno Luciana Lamorgese – e il presidente Massimiliano Fedriga, spaventato dagli arrivi dai Balcani

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Slovenia chiude nuovamente il confine con l'Italia, anche il Fvg è considerato zona rossa

  • Covid 19: quattordicenne ricoverato a Udine in Medicina d'urgenza

  • Covid: C'è una vittima ed è boom di contagi, in Fvg oggi sono 219 i nuovi positivi

  • Coronavirus, 334 contagi e tre morti: c'è anche una donna di 41 anni

  • Coronavirus, positivi alla Quiete, in ospedale a Palmanova, Udine e San Daniele

  • Coronavirus: nuovo picco di contagi, con 220 positivi in un giorno e una persona deceduta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento