Migranti espulsi sorpresi in albergo, sospesa la licenza ad un hotel di Palmanova

Si tratta di una struttura ricettiva che giornalmente serve colazione, pranzo e cena ai quaranta richiedenti asilo ospiti negli alloggi di un secondo albergo della città stellata. Il servizio di vitto, nonostante il provvedimento, non sarà sospeso

Per ragioni di sicurezza e ordine pubblico è stata notificata questa mattina la sospensione per 15 giorni della licenza di un albergo presente a Palmanova. Si tratta esattamente dell'Albergo Ristorante Roma presente in Borgo Cividale, struttura dove giornalmente consumano i pasti i circa 40 richiedenti asilo che alloggiano in una seconda attività ricettiva della città, ovvero l'Hotel Commercio presente a pochi metri di distanza lungo la stessa strada. 

I controlli

La decisione del Questore è arrivata in applicazione dell’art. 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza e in base agli obblighi previsti dall’art. 109 ai gestori di alberghi. L'hotel, infatti, aveva dato ospitalità ad alcuni stranieri sprovvisti di regolari documenti. Lo aveva fatto, inoltre, senza comunicare alla Questura competente le generalità degli alloggiati, cosa che va fatta entro le 24 ore successive all'arrivo dei clienti. In particolare nella scorsa settimana, a seguito di un controllo di routine, era stata accertata la presenza tra gli alloggiati di due cittadini pakistani irregolari inottemperanti a precedenti provvedimenti di espulsione emessi dai Prefetti di Torino ed Udine. Le verifiche successive hanno permesso agli agenti della Questura udinese di appurare che detta violazione era stata commessa anche in passato. Oltre al provvedimento amministrativo, il gestore è stato dunque segnalato all’Autorità Giudiziaria.

Servizio non sospeso

“Fa piacere che ci sia un controllo così stretto da parte delle Forze dell'ordine a garanzia di una maggiore sicurezza per tutti i cittadini - ha commentato il primo cittadino di Palmanova, Francesco Martines, che ci ha confermato come il servizio di vitto per i 40 migranti ospiti all'Hotel Commercio non sarà comunque sospeso da parte dell'Albergo Roma. - Se il gestore si comporta in maniera difforme dalla legge, il Questore ha fatto bene a sospendere l’attività”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Clima impazzito: un temporale di neve imbianca il Friuli

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

Torna su
UdineToday è in caricamento