Quasi 10 persone sono scappate dalla "zona rossa" di Castellerio

Il seminario è destinato al ricovero in quarantena dei richiedenti asilo

Nove persone, ospitate in quarantena nel seminario di Castellerio di Pagnacco, come riporta il Messaggero Veneto sono irreperibili dalla scorsa notte. Da pochi giorni la struttura è stata dichiarata “zona rossa” con un'ordinanza del sindaco, Luca Mazzaro. Con le nuove misure nessuno potrebbe entrare nella struttura, che attualmente ospita 137 persone, e nemmeno uscire. È consentito solamente il trasferimento di gruppi di richiedenti asilo, debitamente scortati dalle forze dell’ordine, per raggiungere altri centri di accoglienza. La vicenda ha generato numerose polemiche in paese. Si è scatenata la rabbia sui social e un meccanico originario di Plaino, autore di commenti che istigano all'odio razziale su Facebook, è stato oggetto di un post della blogger e giornalista Selvaggia Lucarelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio zona arancione, il Friuli Venezia Giulia è di nuovo "giallo"

  • Natale 2020 solo tra conviventi, ma ci sono possibilità anche per fidanzati e nonni

  • Da modello a disastro: la lettera di denuncia dei medici del Pronto Soccorso di Udine

  • Coronavirus, oltre 700 contagi e 25 morti: Gimbe ci dà come la regione più in difficoltà

  • Niente spostamenti a Natale e Capodanno, vietato uscire dal Comune

  • Migliorano quasi tutti i parametri della regione: il Fvg potrebbe cambiare colore

Torna su
UdineToday è in caricamento