menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Treni, migliora il servizio in Fvg. L'assessore Santoro: "Merito del dialogo costante"

Rilevati ulteriori miglioramenti della puntualità e una maggiore continuità del servizio. "Risultati derivano anche dal rapporto quotidiano di collaborazione tra Trenitalia e la Regione"

Si confermano positivi i dati sull'andamento del servizio ferroviario regionale presentati da Trenitalia nel corso dell'ultima riunione del tavolo regionale dei pendolari.

L'assessore regionale a Infrastrutture e Mobilità, Mariagrazia Santoro, ha sottolineato che "non dobbiamo dare per scontati questi numeri, né questo livello di servizio che è frutto di un lavoro di ottimizzazione e attenzione da parte di Trenitalia, ed in particolare della nuova direzione, alle esigenze specifiche della nostra regione. Questi risultati derivano anche dal rapporto quotidiano di collaborazione tra Trenitalia e la Regione, che mantengono un dialogo costante e proficuo".

La conferma del buon andamento del servizio, anche alla luce dell'entrata in funzione dei nuovi treni ETR 563 CAF, è giunta anche da Orazio Iacono, direttore nazionale del Servizio Passeggeri Regionale, che ha confermato l'intento di proseguire nel miglioramento dell'operatività di Trenitalia sul territorio del Friuli Venezia Giulia, così come evidenziato anche dal direttore regionale del Servizio Passeggeri, Simone Gorini.

Nel dettaglio, con l'avvento dei nuovi treni, sono stati rilevati ulteriori miglioramenti della puntualità e una maggiore continuità del servizio. In particolare, l'andamento del servizio a settembre ha registrato una puntualità del 96,1% in continuità con il dato di agosto (96,2%) e nettamente superiore rispetto allo stesso mese dello scorso anno (91%), considerando anche che il mese di settembre coincide con la ripresa dei servizi scolastici.

Sulle fasce orarie di maggiore frequentazione il dato resta elevato rispetto all'anno precedente. Nella fascia oraria 16 - 20 la puntualità arriva a 95,1% (era 91,8% nel 2014) e nella fascia del mattino 6 - 9 è del 97,2% (era del 94,2% nel 2014).

Tutte le linee registrano un elevato livello della puntualità, compreso tra il 96,94% e il 98,36%, più contenuto solo sulla linea Trieste - Portogruaro - Venezia (93,83% comunque superiore al dato del 2014 fermo a 91,59%), dove l'obiettivo di Trenitalia è portare le performance ai livelli delle altre linee.

Anche l'affidabilità è migliorata con una percentuale di ore soppresse sul programmato scesa allo 0,37% nel periodo gennaio - settembre rispetto al dato di 1,92% dello stesso periodo del 2014. L'utilizzo dei treni ETR 563 CAF, consentirà di introdurre, in collaborazione con RFI e in via sperimentale, una prima riduzione dei tempi di percorrenza con l'avvio dell'orario invernale a partire da dicembre 2015; in particolare verrà ridotto di 10 minuti il tempo di percorrenza sulla Tarvisio - Udine e di 3 minuti sulla tratta Udine - Trieste, via Cervignano. I tempi di sosta a Udine subiranno conseguenti minime variazioni allo scopo di mantenere le corrispondenze oggi previste nel nodo friulano.

"Nell'ottica di un costante miglioramento del servizio - ha confermato Santoro - abbiamo voluto dare un segnale importante e giungere ad una revisione degli orari che tenesse conto delle effettive capacità dei nuovi treni".

Gli elettrotreni CAF con l'orario 2015 - 2016 serviranno per intero la linea Trieste - Tarvisio (via Cervignano e  via Gorizia nel fine settimana) e con alcuni treni la linea Trieste - Portogruaro e Trieste -Gorizia - Udine - Sacile.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Udine usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento