Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Decine di messaggi su Facebook chiedono giustizia per Lorenzo

Amici e semplici cittadini stanno riempiendo le bacheche personali del social network con frasi in memoria di Lorenzo Spizzo, il 25enne udinese morto in seguito al tragico incidente stradale verificatosi il 3 dicembre sulla Pontebbana a Tavagnacco

Amici e semplici cittadini stanno riempiendo le bacheche personali del social network con frasi in memoria di Lorenzo Spizzo, il 25enne udinese morto in seguito al tragico incidente stradale verificatosi il 3 dicembre sulla Pontebbana a Tavagnacco. "Giustizia per Lorenzo Spizzo" è la frase che compare in queste ore su diverse pagine personali dei coetanei e dei conoscenti ancora choccati dalla triste e prematura scomparsa ancora avvolta nel mistero. 

Le indagini

Omicidio stradale nei confronti di chi era alla guida della vettura e omissione di soccorso. Sono queste le ipotesi di reato per le quali la Procura della Repubblica di Udine indaga. Ricordiamo che la Polizia giudiziaria, nonostante gli iniziali tentativi di depistaggio, hanno per ora posto ai domiciliari, nella sua abitazione di Palmanova, un trentenne di origine toscana, ovvero uno degli occupanti della Bmw che è andata a scontrarsi contro la Punto guidata da Spizzo. L'uomo, messo sotto torchio, avrebbe infatti confessato, anche se nizialmente aveva cercaro di coprire la posizione di altri due amici monfalconesi che si erano presentati al Pronto soccorso assumendosi la responsabilità del sinistro. Restano però da chiarire molti lati oscuri sulla vicenda. C’erano altre persone in auto? Come hanno fatto i componenti della coppia a raggiungere l’ospedale senza la vettura sulla quale viaggiavano? 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decine di messaggi su Facebook chiedono giustizia per Lorenzo

UdineToday è in caricamento