menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La foto, scattata da Mattia Pertoldi, usata sui social per i post del centrosinistra

La foto, scattata da Mattia Pertoldi, usata sui social per i post del centrosinistra

Mercatovecchio: il centrosinistra rivendica l'idea ma gioisce per la fine del cantiere

"Non importa se oggi a farsi i selfie per la tua inaugurazione sono proprio coloro che così non ti volevano": il centrosinistra commenta sui social l'apertura della strada

Ieri è stato smantellato il cantiere di Mercatovecchio e, finalmente, Udine si è riappropriata di una delle sue strade più amate, al centro da anni di discussioni sulla sua natura, pedonale o aperta al traffico e oggi restituita agli udinesi. A gioire della fine del cantiere sono tutti, da destra a sinistra, anche se non mancano le frecciate: gli esponenti dell'opposizione, al governo della città fino alle elezioni del 2018, hanno reagito all'apertura con un post condiviso da molti su Facebook in cui tra le righe rivendicano la paternità dell'idea della via, così come appare oggi. Le battaglie per il rifacimento del manto e la sua pedonalizzazione, infatti, si sono protratte molto a lungo, a suon di ricorsi al Tar e impedimenti di vario tipo. All'inizio della sua amministrazione, il primo cittadino Pietro Fontanini aveva poi aperto al traffico la strada, su spinta dei commercianti che chiedevano maggiore attenzione. Oggi il risultato, dopo una raccolta firme, molte discussioni e un cantiere durato più di un anno, è una strada totalmente pedonale: nessuno dei due candidati sindaci arrivati al ballottaggio, Pietro Fontanini e Vincenzo Martines, aveva in realtà parlato di pedonalizzazione totale, con il primo votato all'apertura ad auto, mezzi e addirittura ipotizzando il passaggio del tram, e il secondo che aveva lasciato aperta l'ipotesi del passaggio di piccoli autobus. In realtà, così come è stata progettatta, la via presenta una fascia di piasentina nel mezzo proprio per consentire il passaggio dei mezzi: quali saranno, bisognerà ancora capire. 

Il post

«Non è rivendicare primogeniture, abbiamo solo pensato di condividere un post», dichiara Alessandro Venanzi che, insieme a Pierenrico Scalettaris ha pensato di salutare questa nuova vita di Mercatovecchio sui social, coinvolgendo i suoi colleghi dell'opposizione. Il risultato? Un post che sta facendo il giro di Facebook e di Instagram, con commenti che si sprecano tra un "avrebbe potuto essere così già da dieci anni" e qualche polemica sui commercianti, che per anni si sono opposti alla pedonalizzazione.

post-4-2

Il testo

Eh sì, era proprio così che ti immaginavamo!
Proprio per questo siamo andati avanti nonostante i ricorsi al tar, nonostante la folle idea di riaprirti alle auto, nonostante le strisce blu dipinte per i parcheggi e nonostante le singolari "sperimentazioni" al traffico.
Non importa se oggi a farsi i selfie per la tua inaugurazione sono proprio coloro che così non ti volevano: interamente pedonale, in pieno stile europeo. 
A vincere sei tu, a vincere è la città intera davanti alla tua oggettiva bellezza.
#mercatovecchio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 26 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento