rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
rifiuti abbandonati / Manzano

Maxi sequestro di rifiuti a Manzano, erano nascosti in diversi capannoni

Massimo riserbo per le indagini in corso da parte della Procura. Un primo sequestro era avvenuto nel giugno 2020 nella stessa zona

Maxi sequestro di rifiuti a Manzano. Non sono trapelate informazioni sulla loro natura e sulla loro provenienza. Questo l'esito di un'operazione condotta dai Carabinieri del Noe di Udine in un'area adiacente a un'azienda della cittadina sul Natisone. Il provvedimento è scattato nei giorni scorsi e le indagini sono ancora in corso: "Posso confermare il sequestro - ha sottolineato all'Ansa il procuratore capo di Udine, Massimo Lia -, ma nella fase attuale dell'inchiesta non possiamo fornire alcun altro elemento sulla provenienza del materiale rinvenuto".

Legambiente

Anche Legambiente provinciale aveva lanciato l'allarme su questa situazione, soprattutto per la tipologia di rifiuti che sono stati sequestrati nell'area. L 'associazione sta chiedendo a gran voce delucidazioni sulla vicenda: "Si tratta di capannoni per circa 2mila metri quadri e area circostante, per una superficie di circa 10mila metri quadri con circa 2-3 mila sacconi di materiali plastici triturati in completo stato di abbandono che da tempo sono oggetto di preoccupazione da parte delle vicine attività lavorative". 

Un primo sequestro

Un primo sequestro di rifiuti, in prevalenza plastici, nella stessa area era stato fatto a giugno 2020. Il titolare di un’impresa individuale era stato denunciato. In quel caso era stato ritrovato un ingente quantitativo di rifiuti, in prevalenza di natura plastica, stoccato in mille e 300 sacchi, per un totale di circa 2mila tonnellate di materiale, depositato senza alcun tipo di titolo autorizzativo in un fabbricato.

Sequestro di rifiuti a Manzano

Legambiente, in una nota, fa sapere che continuerà a vigilare su questa situazione e "su tante altre situazioni che da decenni stanno mettendo a rischio l'ambiente e la salute pubblica, chiedendo maggior attenzione da parte degli amministratori locali e regionali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi sequestro di rifiuti a Manzano, erano nascosti in diversi capannoni

UdineToday è in caricamento