rotate-mobile

Rifiuti plastici illegali a Manzano, sequestro da 250mila euro

Maxi operazione del Noe di Udine che ha portato al rinvenimento di 8mila metri cubi di rifiuti stoccati illegalmente

Un totale di 8mila metri cubi di rifiuti stoccati senza alcun titolo autorizzativo, in un'area esterna di 5mila e 800 metri e in un capannone di 1000 metri quadri a Manzano. È quanto hanno scoperto gli uomini del Nuclo operativo ecologico di Udine, comandati dal colonnello Enrico Risottino. Nella loro azione i militari dell'Arma sono stati supportati dai colleghi della Compagnia carabinieri di Udine e dal comando Vigili del fuoco locale. 

Denunciati in stato di libertà il titolare di un’impresa individuale che opera a Manzano nel settore delle “materie prime secondarie”, derivanti in particolare da lavorazioni di natura plastica, e il proprietario del sito. Nel corso dell’attività ispettiva sono state rilevate anche delle violazioni inerenti la normativa antincendio.

È stato sottoposto a sequestro l’intero quantitativo di rifiuti stoccati, sia all’interno del capannone che sull’area esterna adiacente. Il valore stimato dei rifiuti sequestrati e degli immobili è pari a circa 250mila euro. Il sequestro è stato convalidato dalla Procura della Repubblica di Udine. 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Rifiuti plastici illegali a Manzano, sequestro da 250mila euro

UdineToday è in caricamento