Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Rocco rieletto al timone dell'Ordine dei medici di Udine

Il Presidente uscente è stato riconfermato anche per il prossimo triennio. Braga riconfermato alla guida degli odontoiatri

"Una riconferma che premia l'operatività e le azioni a tutela della salute del cittadino e della dignità e autonomia della professione", questo il primo commento del neo-rieletto Presidente dell'Ordine dei Medici di Udine, Maurizio Rocco, che guiderà il prossimo triennio 2018-2020, come sancito nelle ultime elezioni ordinistiche che hanno visto ritornare in carica l'intero Consiglio direttivo uscente, anche grazie ad un'ampia partecipazione al voto. Vice-presidente dell'Ordine resta Gian Luigi Tiberio, segretario generale Mario Da Porto e in veste di tesoriere rimane Nick Sandro Miranda. Riconfermato anche il Presidente della Commissione Albo Odontoiatri, Giovanni Braga; restano a far parte della Commissione odontoiatri i medici Nick Sandro Miranda, Epedito Rapani, Bruno Travaglini e Giuseppe D'Andrea. 

Il neorieletto Presidente Maurizio Rocco, facendo riferimento al triennio precedente, rileva come “sia stato un mandato complesso sia sul territorio sia negli ospedali, a causa delle ristrettezze finanziarie del Sistema sanitario regionale e nazionale, dell'incerta programmazione e del fenomeno, in aumento, del precariato medico”. I prossimi tre anni di lavoro – anticipa - “saranno improntati alla costante difesa delle condizioni lavorative della categoria, alla rappresentazione delle istanze di fronte ai decisori politici, in modo che sia sempre assicurato il diritto alla salute, l'autonomia dell'esercizio dell'atto sanitario e il superiore interesse pubblico alla salute. Continueranno gli incontri e le richieste di audizioni in tutte le sedi politiche; vigileremo sull'osservanza del Codice deontologico da parte di tutti i medici”.

a soddisfazione per la riconferma dell'intero Consiglio Direttivo uscente viene espresso congiuntamente da Rocco e da Braga che, in veste di neo-rieletto Presidente della Commissione Albo Odontoiatri, esprime così il suo pensiero: “Anche nel prossimo mandato la sicurezza dei cittadini resta al primo posto, per questo continueremo a reprimere l’abusivismo professionale e il prestanomismo e monitoreremo, nei limiti imposti dalle attuali leggi, la pubblicità sanitaria ingannevole e fuorviante”. Accanto a questi impegni anche la missione-prevenzione, da quella delle carie alle diagnosi precoci del carcinoma orale, passando per gli eventi su sani e corretti stili di vita, oltre alla promozione della collaborazione interdisciplinare fra le professioni in un'ottica di salute condivisa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rocco rieletto al timone dell'Ordine dei medici di Udine

UdineToday è in caricamento