Antonia Klugmann premiata in occasione della 2^ edizione del festival Isola delle Donne

Ho deciso di fare Masterchef per comunicare e condividere i messaggi che per me sono importanti in rapporto al cibo e alla cucina

«In televisione, sì, ma non per fare la “star”: ho messo radici nel Collio e qui voglio restare – lo ha dichiarato Antonia Klugmann oggi a Grado, dov’è stata premiata in occasione della 2^ edizione del festival Isola delle Donne promosso dall’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune.

L'intervista

In dialogo con la giornalista Marinella Chirico e con la curatrice del festival, l’assessore Federica Lauto, Klugmann si è raccontata al pubblico di Grado ripercorrendo le tappe della sua vita e della sua carriera, scandite anche nel recentissimo libro biografia “Di cuore e di coraggio. La mia storia. La mia cucina” (Giunti). «Masterchef? Non saremo la Bbc, ma questo format permette di avvicinare cittadini che prima non si approcciavano a un certo tipo di ristoranti, spesso considerati solo dei posti snob in cui si veniva a esibire ricchezza e competenza. Adesso, invece, noto che anche la gente comune ha voglia di gustarsi nuovi percorsi legati al cibo e ai sapori salutari.

Masterchef

Ho deciso di fare Masterchef proprio per comunicare e condividere, attraverso questa lente di ingrandimento, i messaggi che per me sono importanti in rapporto al cibo e alla cucina … Una donna in mezzo a uomini chef? Diciamo che la prima settimana i miei colleghi hanno fatto i “bulletti”, ma li ho ripresi uno per uno, ci siamo conosciuti e adesso sono molto contenta del rapporto che abbiamo tutti noi …».

L'evento

Isola delle donne 2018 chiude domani, domenica 8 aprile, con il focus sullo “Scrivere, e leggere d’amore, da Giulietta alla Festa del Libro” con Valentina Gasparet, curatrice di pordenonelegge, Giovanna Tamassia, presidente del Club di Giulietta e Michela Zin, direttore Fondazione Pordenonelegge.it. La domenica dell’Isola delle Donne si apre con la ciclopasseggiata che terrà a battesimo ilnuovo ponte girevole di Grado, guidata da Massimo Cirri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • "Continuate a cenare tranquilli, noi vi rapiniamo casa"

  • Incidente mortale a Faedis, la vittima è il 56enne Michele Cabas

  • Ultrà friulano aggredisce supporter della squadra avversaria e scappa

Torna su
UdineToday è in caricamento