menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Udine, presentato il master regionale Nearly Zero Energy Buildings

La prima classe coinvolgerà laureati e professionisti giunti anche da fuori regione: mira a fornire le più innovative conoscenze per progettare in autonomia edifici e energia quasi zero

É stato presentato giovedì 4 dicembre, nella sede del Consorzio Friuli Formazione, alla presenza della professoressa Maria Chiarvesio, delegata del Rettore ai master, del professor Roberto Rinaldo, direttore del Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica, del professor Onorio Saro, direttore del Master, di Loris Mestroni, presidente dell'APE - Agenzia per l'energia del Friuli Venezia Giulia, e di Andrea Giacomelli, direttore del Consorzio Friuli Formazione, il primo master regionale di I e II livello in "Nearly Zero Energy Buildings", progettare edifici a energia quasi zero. Il master mira a fornire le più innovative conoscenze per progettare in autonomia edifici e energia quasi zero e offre ai professionisti competenze all'avanguardia in termini di risparmio energetico certificato e di utilizzo di fonti rinnovabili in edilizia.

La novità è rappresentata dalla modalità di apprendimento fortemente interattiva che garantirà ai partecipanti la reale pratica dei contenuti appresi durante il Master. Saranno valorizzati casi di successo a livello nazionale ed internazionale (CasaClima e Passivhaus).

"Si tratta del primo master universitario in regione in grado di fornire ai partecipanti il titolo di "Progettista esperto CasaClima®" e di possedere le conoscenze e le competenze necessarie per la progettazione di edifici passivi, così come vengono definitivi dallo standard Passivhaus Institut (istituto per le case passive di Darmstadt in Germania) - ha sottolineato Andrea Giacomelli, direttore del Consorzio Friuli Formazione -. Importante per la buona riuscita del progetto è stata la partnership con L'APE - Agenzia per l'energia del Friuli Venezia Giulia. Al termine del percorso formativo gli occupati svilupperanno un project work in collaborazione con i docenti ed esperti del master e i non occupati uno stage in un'azienda o in uno studio professionale".

Il master, della durata di 18 mesi, prevede un impegno complessivo di 1.500 ore di cui: 560 dedicate a lezioni frontali, incontri, seminari e workshop, 507 di laboratori ed esercitazioni pratiche individuali, 425 di stage in studi e aziende italiani o esteri, 8 di esame finale. Durante l'incontro è stata presentata la prima classe di partecipanti: si tratta di ventiquattro professionisti, laureati in Architettura o Ingegneria Civile,  che sono stati selezionati tra oltre 40 candidati.

"A conclusione del percorso formativo - ha affermato  il presidente dell'APE Loris Mestroni - oltre all'attestato di "Progettista esperto CasaClima®" i partecipanti saranno inseriti nell'elenco dell'Agenzia "Esperti CasaClima" ed “Esperti in case passive”, rappresentando dei punti di riferimento per il territorio in grado di orientarsi nelle scelte progettuali, tecnologiche e impiantistiche legate alla costruzione, proponendo le soluzioni più adatte e convenienti a raggiungere gli obiettivi di comfort e di risparmio energetico. Tali figure saranno in grado di gestire al meglio la progettazione secondo elevati standard di qualità come CasaClima e Passivhaus, compresa la redazione del calcolo e la pratica di certificazione stessa".

Anche Maria Chiarvesio, delegata dal rettore ai Master, in conclusione, ha espresso parole di consenso verso questa iniziativa: "Ci fa molto piacere il successo di questo Master, che si colloca in un settore strategico dal punto di vista economico e ricco di opportunità. Il Master risponde al programma Garanzia Giovani, promosso dalla Regione Friuli Venezia Giulia proprio per sostenere iniziative volte a creare opportunità di crescita e occupazione per i giovani neolaureati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento