Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Friulano il vicepresidente nazionale dell'Associazione Italiana Giovani Avvocati

Si tratta dell'avvocato Massimo Borgobello. Avvocatura 4.0, equo compenso e welfare attivo in materia previdenziale i punti essenziali del suo programma

E’ friulano il Vicepresidente nazionale dell’AIGA (Associazione Italiana Giovani Avvocati): l’avvocato Massimo Borgobello è stato eletto sabato 25 novembre al Consiglio direttivo nazionale per acclamazione. La carica, molto prestigiosa, è un unicum nella storia dell’avvocatura udinese e friulana, dove AIGA è presente da una decina d’anni, contro i 52 del nazionale. 

L’impegno costante e la raggiunta unità di intenti delle sezioni friulane hanno permesso questo importante risultato, che conferma ulteriormente il livello dell’avvocatura friulana nel panorama nazionale (l’avv. Andrea Mascherin è Presidente del Consiglio Nazionale Forense, massima istituzione dell’avvocatura). Dopo aver ricoperto nel 2013 la carica di presidente della Sezione di Udine, l’avvocato Borgobello è stato eletto nel 2015 nella giunta nazionale, per diventare, pochi giorni fa, il vicepresidente nazionale più giovane degli ultimi tre mandati dell’AIGA.

Avvocatura 4.0, equo compenso e welfare attivo in materia previdenziale sono i punti essenziali del programma elettorale che hanno portato a quest’elezione. “Sono grato alla mia Sezione per il supporto e per l’enorme lavoro svolto, ed onorato per la carica che rappresenta il coronamento ideale per la carriera di chi vive l’AIGA in maniera attiva”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Friulano il vicepresidente nazionale dell'Associazione Italiana Giovani Avvocati

UdineToday è in caricamento