Market della merce rubata a Udine Sud con dentro di tutto, dai salumi alla motosega

Scoperto il deposito di un gruppo di giovani. Si tratta di tre ragazzi di nazionalità afghana e due armeni

Si recano in prossimità di un internet point di viale Ungheria, uno di loro entra nell'attività e propone al titolare l'acquisto di un cellulare usato di marca, ma il negoziante rifiuta, si insospettisce e avverte i carabinieri.

I carabinieri

Sul posto arrivano così i militari dell'Arma del Norm della Compagnia cittadina, assieme ai colleghi della stazione locale, che sorprendono a breve distanza il venditore - un giovane di nazionalità afghana - ed alcuni suoi amici. Si tratta di un gruppo di ragazzi con altri due afghani e due armeni.

La perquisizione

 Così, dopo una breve verifica dalla quale è risultato che il telefono fosse stato rubato, è scatatta la perquisizione dell'alloggio dei cinque uomini, conquilini in una abitazione di viale Palmanova. All'interno della casa sono stati trovati un telefono cellulare, una motosega professionale, una piastra per capelli e alcuni generi alimentari tra cui dei salumi. Tutto il materiale è risultato provento di alcuni furti perpetrati nel territorio. Gli stranieri sono stati denunciati per l’ipotesi di reato di ricettazione in concorso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 4 Ristoranti di Alessandro Borghese, ecco quali sono i locali in gara

  • La "speranza per Maria" si è spenta in maniera tragica

  • Guida Michelin, il Friuli Venezia Giulia si conferma con 10 stelle

  • "4 Ristoranti", le prime indiscrezioni su quello che è piaciuto di più ad Alessandro Borghese

  • Le migliori scuole di Udine e dintorni

  • Incidente mortale, grave una 25enne barista a Lignano

Torna su
UdineToday è in caricamento