menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il gruppo di fronte alla Prefettura

Il gruppo di fronte alla Prefettura

Niente Governo, la protesta in Prefettura: «Democrazia stuprata»

Poco meno di 30 persone hanno consegnato un documento nella sede governativa, chiedendo un appuntamento al Prefetto Zappalorto per discutere di «una situazione di emergenza democratica»

«Chiederemo al Prefetto di far presente che ci sono dei cittadini che non ci stanno. Rappresentiamo tutti quelli che hanno a cuore la democrazia, che è esplicitamente stuprata in questo momento. Siamo qui sull’onda di un’arrabbiatura per un esecutivo legittimamente eletto che non si è riuscito a costituire per un’ingerenza costituzionale».

Emergenza

Le parole sono di Alessandro Gallo, portavoce improvvisato di un gruppo di persone - 26 in tutto - che stamane si sono trovate di fronte alla Prefettura a causa di “un’emergenza democratica in riferimento alla mancata formazione del Governo, come si può leggere in un documento che hanno sottoscritto e fatto protocollare dalla segreteria dell’istituzione.

Niente Prefetto

«Non abbiamo essuna connotazione politica» ci tiene a precisare Gallo, «l’estrazione è trasversale. Tra di noi sono ovviamente elettori del Movimento 5 Stelle, ma anche del di destra e di sinistra». Vittorio Zappalorto, con il quale i “cittadini arrabbiati” volevano conferire, non era presente.

Il documento consegnato

documento-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento