rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca Via Vittorio Veneto, 8

Finge di andare in bagno, ma imbocca l'uscita e non paga il pranzo

Episodio spiacevole alla pizzeria "Atlantide" di via Vittorio Veneto. Il titolare: «Se qualcuno ha bisogno di un piatto caldo e non ce la fa a pagare nessun problema, è un momento duro per tutti, ma questo signore ha esagerato»

«Si è presentato in pizzeria alle 11.45, sulla cinquantina, un uomo distinto. Parlava al telefono riferendosi a ipotetici appuntamenti in ufficio. Non ha lesinato sull’ordinazione: birra piccola, birra da mezzo, pizza farcita con porcini, salamino e ricotta, un amaro. Con la scusa di andare alla toilette ha imboccato la porta d’uscita del locale, andandosene senza pagare». Il racconto è di Antonio Pelle, titolare della pizzeria Atlantide di via Vittorio Veneto, e si riferisce a un episodio verificatosi oggi, all’ora di pranzo. Non è il primo aneddoto di questo tipo che si sente in questi giorni in città. Altri locali della zona sono stati colpiti con lo stesso metodo. 

«Se una persona è in condizioni di difficoltà - specifica Pelle - una mano si dà sempre, il momento è duro per tutti, e un piatto di pasta non manca per nessuno. Così però si esagera. Ora denunceremo il fatto, non per i soldi (il conto era di 20 euro circa) ma per la dignità. Noi lavoriamo seriamente e vogliamo che personaggi del genere siano identificati. Se ci sarà un risarcimento sarà devoluto in beneficenza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finge di andare in bagno, ma imbocca l'uscita e non paga il pranzo

UdineToday è in caricamento