menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferì e tentò di strangolare il cane della compagna: condannato

Il tribunale di Udine ha giudicato colpevole un 32enne residente a Castions di Strda. L'episodio risale a due anni fa

Portò il cane della compagna in mezzo ai campi, lo ferì al muso e tentò di strangolarlo, stringendogli il guinzaglio intorno al collo, infine lo abbandonò. Il protagonista della triste vicenda è 32enne residente a Castions di Strada, condannato oggi dal giudice monocratico del tribunale di Udine Pecile a 4 mesi di reclusione per maltrattamenti e abbandono di animale.

L'episodio risale al 15 settembre di due anni fa. Il cane, un meticcio di taglia medio-piccola, di qualche anno, fu salvato dai proprietari di un capannone vicino, che poi testimoniarono contro l'imputato. Il giudice ha disposto la confisca dell’animale e l'affidamento in custodia all'Enpa che già se ne occupa da due anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento