Picchia e lancia una teiera in testa alla compagna, denunciato un 31enne

Dopo diversi episodi di maltrattamenti domestici, una donna ha trovato il coraggio di denunciare il compagno che, rientrando a casa ubriaco, la maltrattava

Una brutta vicenda di violenza domesitca ha portato alla denuncia di un uomo di 31 anni di origine dominicana residente a Udine con la compagna. I fatti risalgono alla notte tra l'1 e il 2 giugno scorsi, quando rientrato a casa ubriaco ha senza motivo alcuno aggredito la convivente, una donna di 28 anni di origine cubana. Dopo il pestaggio, la donna si è recata in pronto soccorso dove le sono stati dati 10 giorni di prognosi. La donna ha poi aspettato il pomeriggio del giorno seguente, approfittando del fatto che il compagno fosse uscito per andare a lavorare, per recarsi alla stazione dei carabinieri di Udine e raccontare l'accaduto. Nel corso del colloquio con i militari dell'Arma, la donna ha preso coraggio e ha raccontato di un ulteriore episodio avvenuto la settimana precedente. La dinamica è pressoché identica, con l'uomo rientrato a tarda sera in condizioni di alterazione alcolica a scagliarsi contro la donna lanciandole in testa una teiera di ceramica. Anche in questo caso la donna si è rivolta al pronto soccorso per le cure dei sanitari, che le hanno dato 7 giorni di prognosi. L'uomo, che minacciava da tempo verbalmente la compagna, è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali, mentre la 28enne è stata trasferita in un altro domicilio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • Entra in bar e punta il fucile contro un cliente per un commento di troppo

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Scritta ingiuriosa prima della partita, operai all'opera per eliminarla

Torna su
UdineToday è in caricamento