rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Maltempo / Tarcento

Maltempo in Friuli, vento quasi a 90 all'ora e alberi a terra

Gli effetti dei temporali che si sono abbattuti sul nostro territorio

Dal primo pomeriggio di martedì 5 luglio alcuni temporali hanno cominciato ad interessare prima le Valli del Natisone e l'Isontino, poi la Carnia e le Prealpi. Successivamente i temporali si sono spostati sulla pianura udinese e goriziana dove hanno trovato una atmosfera calda ed umida che ha contribuito alla loro intensificazione. I temporali localmente hanno provocato piogge intense e raffiche di vento forti sia in pianura che sulla costa.

I valori più significativi registrati in un'ora: Tarcento 52 millimetri, Zompitta 68.8 millimetri, Savorgnano 49,4, Nimis 79 millimetri in 3 ore. Le raffiche di vento più significative che si sono registrate hanno toccato i 65 km/h con una punta a Talmassonos di 86 chilometri all'ora. Sono state segnalate anche numerose grandinate.

Segnalati eventi di caduta alberi nei Comuni di Santa Maria La Longa, Lestizza, Cormons San Vito al Torre, Aiello del Friuli, Romans d’Isonzo, Reana del Roiale, Povoletto, Tarcento. Sono proseguite poi le attività di monitoraggio sul territorio da parte dei gruppi comunali di Protezione Civile nelle aree colpite dai temporali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo in Friuli, vento quasi a 90 all'ora e alberi a terra

UdineToday è in caricamento