Maltempo, l'appello alla prudenza del Soccorso alpino

Lo stato di allerta ha già previsto tutte le condizioni per agire nel caso in cui si verifichino delle valanghe

Arriva il maltempo sul Friuli e il Soccorso alpino e speleologico fa fronte comune con la Protezione civile nel comunicare prudenza, con particolare riferimento alle zone impervie alpine e prealpine. Forti piogge e forti nevicate sono previste nelle prossime 24/48 ore. La nuova neve andrà a depositarsi su strati a debole coesione con il pericolo di valanghe spontanee che potrebbero interessare anche la viabilità. In un tale scenario sono assolutamente sconsigliate le escursioni.

La neve a Sauris di Sopra

Il Soccorso alpino e speleologico ha istituito per la stagione invernale e fino a quando perdureranno condizioni di potenziale pericolo legato alla possibilità di caduta di valanghe sulle nostre montagne, un servizio permanente di guardia attiva proprio in collaborazione con la Protezione civile all'elibase di Tolmezzo. E' qui che un tecnico specializzato e specificamente addestrato per il soccorso il valanga è sempre pronto a salire sull'elicottero assieme ad un tecnico cinofilo per intervenire in caso di emergenza nei tempi utili a portare soccorso efficace in valanga.

In tempi molto brevi l'elicottero può raggiungere da Tolmezzo, considerata la sua posizione baricentrica, tutte le località alpine della regione e predisporre il soccorso in appoggio all'elicottero sanitario della centrale operativa in collaborazione con la Sores. Si tratta di un esempio virtuoso nella gestione dell'emergenza in montagna che da alcuni anni il servizio regionale mette a disposizione della collettività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Minorenne al volante per un giro con sette amici si schianta e muore a 15 anni

  • Chi era Daniele Burelli: aveva una passione profonda per le auto e i motori

  • Piano cottura a induzione: come funziona e quali sono i vantaggi?

  • Incidente all'alba, muore una mamma mentre accompagna la figlia a scuola

  • Taylor Mega ubriaca in diretta tv: "sono friulana, l'alcol dovrei reggerlo"

  • "Non fate il suo stesso errore", così la famiglia Burelli ricorda il ragazzo e lancia un appello

Torna su
UdineToday è in caricamento