menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltempo a Udine e in Friuli: la situazione

Dopo le consistenti precipitazioni dei giorni passati segnalati smottamenti a Sedilis e in comune di Lauco. Monitorati i corsi d'acqua più pericolosi. Attivi 70 volontari della Protezione civile

Maltempo, il bollettino meteo della Protezione civile regionale:

dal pomeriggio di sabato 18 gennaio la regione è stata interessata da precipitazioni su alpi e prealpi. Le precipitazioni attualmente in corso risultano essere moderate.

Per monitoraggio territorio sono attive le squadre dei volontari di Protezione civile dei comuni di Camino al Tagliamento, Nimis, Stregna, Bordano, Barcis, San Pier di Isonzo, Pontebba, Gorizia, Forgaria nel Friuli, Fanna, Enemonzo, Faedis, Venzone, Majano, Pasiano di Pordenone, Tramonti di Sopra, Andreis, Tricesimo, San Daniele del Friuli, Resiutta, Magnano in Riviera, Clauzetto, Tarcento, Cormons, Villa Santina e Castelnuovo del Friuli; per un totale di 70 volontari.

Al momento si sono verificati i seguenti dissesti: smottamento nel comune di Lauco su strada comunale smottamento nel comune di Tarcento, località Sedilis.

Alcuni volontari del gruppo comunale di Barcis stanno presidiando il ponte sulla SR 251 all’altezza del torrente Varma, dove il livello del fiume ha superato il livello di guardia. La strada risulta tuttavia ancora percorribile.

Restano chiusi i guadi di Rauscedo e Murlis.

Tutti i livelli dei corsi d’acqua restano costantemente monitorati dalla Sala Operativa Regionale. E’ stato attivato il servizio di piena per il Livenza e per il Cellina Meduna, che vengono costantemente monitorati. Il fiume Livenza a San Cassiano ha superato il livello di guardia.

I corsi d’acqua del bacino dell’Isonzo vengono costantemente monitorati dalla Sala Operativa Regionale. Tutti i livelli idrici di questi corsi d’acqua sono sotto i livelli di guardia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento