Dolore al petto durante l'escursione sullo Zoncolan, soccorsa una giovane

La 27enne di Paluzza è stata soccorsa da due tecnici del Soccorso Alpino che passavano in quel momento sullo stesso sentiero. Il malore, secondo quanto riportato, sarebbe stato causato dalle fredde raffiche di vento

Immagine d'archivio

Resta bloccata da un malore toracico sul Monte Zoncolan. E' successo oggi ad una 27enne originaria di Paluzza.

La giovane, in escursione con le pelli sul Monte Zoncolan, si trovava a quota 1700 metri insieme al suo compagno di passeggiata quando ha accusato un forte dolore toracico causato probabilmente dalle forti e gelide raffiche di vento.

Il soccorso

Proprio in quel momento passavano sullo stesso percorso due scialpinisti del Soccorso Alpino e Speleologico della stazione di Forni Avoltri, uno dei quali, infermiere professionale, ha valutato che fosse meglio chiamare l'eliambulanza.

La ragazza nel frattempo è stata coperta con quanto c'era a disposizione per evitare un ulteriore raffreddamento.

In pochi minuti è arrivato l'elisoccorso attivato dalla Sores e ha sbarcato in hovering il tecnico di elisoccorso, il medico e l'infermiere. La ragazza è stata adagiata nel sacco a depressione, caricata a bordo e condotta in ospedale a Udine per accertamenti. L'intervento si è svolto tra le 13 e le 14.

E' in corso in questi minuti un secondo intervento nella zona di Casera Winkel per tre austriaci che sono in difficoltà, ma non ci sono problemi sanitari. L'elicottero della Protezione Civile sta andando a recuperarli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e spostamenti verso i congiunti fuori regione: cosa succede dal 16 gennaio

  • Il Fvg è arancione: ecco tutte le regole in vigore da domenica 17

  • Verso la zona arancione: cosa cambia in Friuli Venezia Giulia e da quando

  • La "nuova era" finisce presto, stop alla produzione della birra friulana Dormisch

  • Coronavirus in Fvg, 20 vittime e 739 ricoveri: numeri drammatici

  • Casa completamente a fuoco in zona Udine Nord

Torna su
UdineToday è in caricamento