Picchia la moglie dopo un litigio: denunciato operaio

Violenza domestica a Cervignano del Friuli

Un operaio algerino di 48 anni è stato denunciato in stato di libertà per violenza privata ai danni della moglie, una connazionale casalinga di 46 anni. Gli episodi di maltrattamento si sono verificati ieri, lunedì 18 settembre, a Cervignano del Friuli, quando il coniuge, a seguito di un diverbio con la propria consorte, l'ha percossa. Nello specifico le ha anche strattonato i capelli facendola cadere rovinosamente a terra.

Sul posto, su segnalazione, sono intervenuti i militari dell'arma di Aquileia e il personale del 118. La donna è stata poi trasportata all’ospedale di Palmanova per gli accertamenti del caso, mentre l'uomo è stato accompagnato alla stazione dei caranbinieri dove è stato deferito in stato di libertà per maltrattamenti in famiglia.

Potrebbe interessarti

  • Come far durare la tinta per capelli più a lungo anche d'estate

  • Cucina messicana: dove andare a Udine

  • Assorifugi: i rifugi nelle montagne del Friuli

  • E' vero che le zanzare preferiscono pungere certe persone rispetto ad altre?

I più letti della settimana

  • Madre e figlia ubriache in auto non riescono a uscire, le aiutano i carabinieri

  • Gianpiero, l'operazione è conclusa e riuscita

  • Schianto mortale in Slovenia, perde la vita un 48enne friulano

  • Lite in famiglia in Carnia, aggredisce la moglie con la carta assorbente

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4, morto l'autista di un'autocisterna

  • Violento temporale si abbatte sulla Bassa Friulana, maltempo in arrivo anche a Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento