rotate-mobile
Cronaca Majano

Non si ferma all'alt e fugge, i carabinieri sparano tre colpi

Inseguimento per le vie di San Tomaso di Majano questa mattina, ancora in fuga l'uomo ricercato dai militari dell'Arma

Tafferugli questa mattina nel campo rom sito nella frazione di San Tomaso, dove sono avvenuti alcuni scontri tra i carabinieri, giunti sul posto per una perquisizione, e alcuni residenti della zona. I militari sono stati costretti a sparare contro un mezzo in fuga che ha tentato di investirli.

I fatti

I militari dell’Arma si dirigono in via san Giorgio in tarda mattinata, strada in salita che conduce a San Tomaso. Una volta giunti a metà percorso notano un mezzo in fuga: una macchina utilizzata dal catturando che scappa provando a seminare i carabinieri.

L'inseguimento

Prima tenta di investire personale in borghese, poi si dirige verso una zona collinare coltivata ad olivi. I militari dell'Arma tentano di fermare l'auto, che sfonda l'alt, a cui i carabinieri rispondono con tre colpi di pistola, indirizzati verso il mezzo centrando la carrozzeria. Azione non sufficiente per bloccare la vettura, ritrovata ore più tardi a breve distanza, mentre il conducente era fuggito facendo perdere le sue tracce.

Le minacce

Nel frattempo, un appartenente della famiglia che risiede in zona, Rodolfo Hudorovich classe '72, assistete a quanto accaduto e insulta, con minacce di morte, i carabinieri presenti sul posto che a quel punto, decidono di arrestarlo per i reati di resistenza, oltraggio e favoreggiamento. Sui fatti indagano gli uomini della compagnia di Udine e della Stazione di Majano, ancora sulle tracce  del responsabile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si ferma all'alt e fugge, i carabinieri sparano tre colpi

UdineToday è in caricamento