menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Diffusione di malattie di piante e animali, indagine sul mais OGM

La Procura di Udine ha aperto un fascicolo relativo alla vicenda. Fino a questo momento non è emersa nessuna posizione rilevante dal punto di vista penale

Diffusione di malattie delle piante o degli animali. E' l'ipotesi di reato con cui la Procura di Udine ha aperto un'inchiesta sulla coltivazione del mais ogm in alcuni campi della provincia dopo una segnalazione inoltrata ad agosto dal Corpo forestale in merito alla diffusione nell'ambiente del mais ogm e della relativa tossina. Secondo quanto si è appreso, il sostituto procuratore Viviana Del Tedesco, titolare del fascicolo, ha delegato al Corpo forestale una serie di accertamenti per verificare l'eventuale diffusione del mais e capire anche da dove provengano le sementi utilizzate nelle decine di campi che sarebbero stati coltivati con ogm. Sono stati inoltre disposti anche controlli ai distributori delle sementi. Gli accertamenti delegati hanno natura conoscitiva e fino a questo momento non sarebbero emerse posizioni rilevanti da un punto di vista penale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento