Passons: madre e figlio morti in casa probabilmente a causa del monossido

La Procura ha disposto le verifiche sullo stabile da parte dei tecnici dei Vigili del fuoco

Il 14 ottobre una madre e sue figlio sono stati trovati morti, riversi a terra, nella cucina del loro appartamento di Passons, dopo che da giorni non davano notizie di loro. La probabile causa del decesso dei due familiari, lei di 92 anni, lui di 67 anni, potrebbe essere l'inalazione di monossido di carbonio. Questo è quanto è emerso dall'autopsia disposta dalla Procura di Udine sul corpo delle due vittime.

I due erano morti già da qualche giorno quando i Vigili del fuoco sono entrati in casa chiamati dai vicini che da giorni non vedevano i due e non riuscivano a contattarli. La Procura, riferisce l'Ansa, ha disposto che i Vigili del Fuoco eseguano verifiche sulle condizioni dell'intero stabile per escludere il rischio di fughe di gas. Le indagini sono condotte dai Carabinieri. 

Potrebbe interessarti

  • Come far durare la tinta per capelli più a lungo anche d'estate

  • I sintomi, i rimedi e le cure per il morso del ragno violino

  • Post-sbornia: i rimedi per stare meglio dopo una bevuta

  • Quanto bisogna aspettare prima di fare il bagno?

I più letti della settimana

  • Madre e figlia ubriache in auto non riescono a uscire, le aiutano i carabinieri

  • Schianto mortale in Slovenia, perde la vita un 48enne friulano

  • Gianpiero, l'operazione è conclusa e riuscita

  • Scompare da casa e tenta il suicidio, i poliziotti la salvano per miracolo

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4, morto l'autista di un'autocisterna

  • Violento temporale si abbatte sulla Bassa Friulana, maltempo in arrivo anche a Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento