Litiga col compagno, distrugge i mobili di casa e insulta i carabinieri

L'episodio è avvenuto a Udine all'interno di un appartamento: protagonista una 27 enne

Prima la lite, poi la distruzione della mobilia e, infine, gli insulti ai carabinieri intervenuti per placarla. Così una donna di 27 anni è stata denunciata per l'ipotesi di reato di disturbo della quiete pubblica e oltraggio a pubblico ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari del Nucleo Radiomobile della compagnia di Udine e della locale stazione sono intervenuti in un condominio dopo essere stati chiamati a causa dei rumori molesti provocati da una coppia che stava litigando nel proprio appartamento. Giusti sul posto, hanno trovato una 27 enne notevolmente adirata che stava danneggiando i mobili e i suppellettili dell'abitazione: visti i carabinieri, ha iniziato ad insultarli. Per la donna, quindi, è scattata la denuncia in stato di libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È mancato Cristian De Marco, il fondatore del Piccolo Coro del Fvg

  • Coronavirus, i positivi salgono di più del doppio rispetto a ieri

  • Affetto da Coronavirus, si presenta in farmacia senza mascherina violando la quarantena

  • Mascherine 3D riutilizzabili: l'invenzione di due aziende udinesi

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia al primo posto in Italia nel rispetto delle limitazioni

  • Coronavirus, al via la distribuzione di mascherine alla popolazione

Torna su
UdineToday è in caricamento