Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Codroipo

Fratelli coltelli nel Medio Friuli, dopo le liti furibonde il giudice gli proibisce di vedersi

Il gip del tribunale di Udine ha stabilito il divieto di avvicinamento per i due consanguinei

Fratello maggiore – di 70 anni – contro fratello minore – di 67 –, tanto da costringere il giudice a imporgli di non vedersi. Accade in un paese del Medio Friuli. Il 9 febbraio i carabinieri della stazione di Codroipo hanno dato esecuzione a un’ordinanza di misura cautelare emessa dal gip del tribunale di Udine per l’applicazione, a carico di un 70 enne residente in zona, del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dal fratello, un 67 enne dello stesso paese, e al nucleo familiare di quest'ultimo – moglie e figlia –.

Le ragioni

Il provvedimento restrittivo è scaturito dalle indagini eseguite dai militari in seguito alla denuncia presentata nel mese di giugno 2020 per reati di maltrattamenti contro i familiari – minaccia, disturbo del riposo e delle occupazioni delle persone, violenza privata –, in relazione a fatti che si sono verificati nel gennaio dello stesso anno. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fratelli coltelli nel Medio Friuli, dopo le liti furibonde il giudice gli proibisce di vedersi

UdineToday è in caricamento