menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza familiare: coltellate tra padre e figlia, lei finirà in terapia intensiva

Triste vicenda in un'abitazione udinese, dove padre e figlia - che vive una condizione di disagio - hanno dato il via a un litigio che ha costretto entrambi alle cure ospedaliere

Lite familiare tra padre e figlia, degenerata fino a fare in modo che tutti e due riportassero delle ferite d’arma da taglio. Entrambi sono così dovuti ricorrere alle cure dell’ospedale cittadino. L’episodio si è verificato nella tarda mattinata di oggi, a Udine. Il litigio ha avuto luogo in un'abitazione occupata da un nucleo familiare composto da due anziani coniugi e la figlia, 45enne, che vive una situazione di disagio. In casa, al momento dei fatti, pare ci fossero solo i due protagonisti della triste vicenda.

La Polizia si sta occupando di ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Accertamenti in corso ad opera della Squadra Mobile di Udine, intervenuta sul posto insieme alle Volanti e alla Scientifica, dopo una segnalazione dei vicini di casa. L'uomo, in stato confusionale, è stato operato per un taglio alla mano e verrà dimesso in serata con una prognosi di 30 giorni. La figlia sarà operata per un possibile interessamento al rene e poi ricoverata in terapia intensiva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento