Litiga con il cugino e lo accoltella: uno finisce in ospedale e l'altro nella caserma dei carabinieri

L'episodio si è verificato durante la notte a Colloredo di Monte Albano all'interno di un capannone: protagonisti due uomini, due cugini di 35 e 37 anni

Immagine d'archivio

Una lite tra cugine finisce a coltellate: nella notte tra mercoledì 28 e giovedì 29 ottobre sono intervenuti i carabinieri della sezione radiomobile e della stazione di Martignacco a seguito di una segnalazione all'interno di un capannone. Un 35enne residente in Carnia è stato ferito con un'arma da taglio. Immediati gli accertamenti effettuati dal personale, che hanno permesso di accertare che il malcapitato, a seguito di una lite per futili motivi, è stato accoltellato ad un braccio dal cugino, un 37enne residente nella zona di Majano. 

L'aggressore è stato rintracciato dai carabinieri presso la sua abitazione: ha ammesso la sua responsabilità, consegnando il coltello usato per l'aggressione, sequestrato dai militari dell'Arma. L'uomo rimasto ferito si è recato autonomamente al pronto soccorso dell'ospedale di San Daniele del Friuli, dove è stato medicato, per poi essere stato trasferito all'ospedale di Pordenone dove si trova tuttora ricoverato non in pericolo di vita. L'aggressore è stato denunciato in stato di libertà per il reato di lesioni personali aggravate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio zona arancione, il Friuli Venezia Giulia è di nuovo "giallo"

  • Natale 2020 solo tra conviventi, ma ci sono possibilità anche per fidanzati e nonni

  • Da modello a disastro: la lettera di denuncia dei medici del Pronto Soccorso di Udine

  • Coronavirus, oltre 700 contagi e 25 morti: Gimbe ci dà come la regione più in difficoltà

  • Niente spostamenti a Natale e Capodanno, vietato uscire dal Comune

  • Migliorano quasi tutti i parametri della regione: il Fvg potrebbe cambiare colore

Torna su
UdineToday è in caricamento