Cronaca

Debutta la linea marittima tra Lignano-Grado: un viaggio di mobilità sostenibile

È partito sabato 10 luglio il nuovo servizio marittimo  Lignano-Grado che collega le due principali località balneari della regione

Via mare: è certamente un modo diverso e piacevole per raggiungere le spiagge della nostra regione, godendosi il sole e il panorama della costa e della laguna, anche portando a bordo la propria bicicletta. Sono queste le premesse del collegamento marittimo che unisce Grado e Lignano Sabbiadoro. Ad essere protagonisti della prima giornata di attività della linea partita dalla darsena di Lignano alle 8.30 sono stati gli appassionati delle due ruote: Giuseppe e Antonio, che nei fine settimana amano spostarsi in bici lungo la costa adriatica utilizzando tutti i servizi marittimi, sono stati in assoluto i primi passeggeri del servizio sperimentale gestito da TPL FVG – APT Gorizia sabato 10 luglio. 

Dopo aver caricato a bordo le loro bici negli appositi spazi dedicati si sono goduti la traversata fra mare e laguna fino all’arrivo a Grado alle 10. Dopo 15 minuti la motonave Scirè è ripartita per Lignano.

laguna-5

A Grado i primi ad imbarcarsi sono stati, invece, Carla e Loris che hanno approfittato del nuovo collegamento via mare per trascorrere una giornata a Lignano senza spostare la macchina; li ha seguiti Andrea, ciclista amatoriale, che lungo il percorso ha stretto con loro amicizia scambiandosi i contatti, e Francesca che incuriosita dal movimento presso il Molo all’ultimo momento ha deciso di salire a bordo con la sua bici e raggiungere un’amica a Lignano.

L’iniziativa favorisce e incentiva una mobilità sostenibile e i passeggeri hanno molto gradito il viaggio all’insegna del relax, ma anche della scoperta della natura dell’’ambiente lagunare, navigando fra i casoni e  le isolette, chiacchierando con gli altri compagni di viaggio e scattando foto  al suggestivo paesaggio.

arrivo a grado 2-2

Orari

Fino al 2 agosto questi gli orari: da martedì a domenica da Lignano (Sbarco dei Pirati) sono previste le partenze alle 8.30 e alle 17.15, le partenze da Grado (Molo Torpediniere) alle 10.15 e 19.00. Dal 3 agosto ci saranno delle modifiche di orario al termine dei lavori di ristrutturazione al Molo di Grado, orari che permetteranno anche una maggiore integrazione con la linea Grado-Trieste per chi da Lignano volesse arrivare via mare fino a Trieste.

Tariffe

Direttamente a bordo è possibile acquistare sia i biglietti che gli abbonamenti, mentre nelle biglietterie TPLFVG sono in vendita solo i biglietti, inoltre il biglietto di corsa singola è acquistabile anche dalla App TPLFVG. Queste le tariffe: biglietto corsa singola 7,20 euro, biglietto andata/ritorno (valido nella sola giornata di emissione) 10,80 euro; abbonamento nominativo: 10 corse 28,80 euro, 50 corse 57,60 euro. Per le bicicletta 90 centesimi in più. I titolari di FVG CARD hanno diritto ad un viaggio andata/ritorno gratuito per un adulto con un bambino under 12. È possibile viaggiare con la propria bicicletta fino ad esaurimento dei posti disponibili (ammesse a bordo max 10 bici)

Informazioni aggiuntive

È possibile viaggiare con un animale domestico munito di guinzaglio e museruola o sistemato in un trasportino chiuso. In caso di non effettuazione delle corse con la motonave è attivo un servizio di bus. Questa linea è inserita quale servizio sperimentale nell’ambito del progetto strategico MIMOSA, a valere sul programma di cooperazione transfrontaliera Intereg Italia – Croazia 2014 – 2020, il nuovo collegamento va a completare l’offerta di servizi marittimi stagionali pianificati dalla Regione  FVG ed affidati a TPL FVG Scarl

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Debutta la linea marittima tra Lignano-Grado: un viaggio di mobilità sostenibile

UdineToday è in caricamento