menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il deputato Walter Rizzetto aggredito da militanti 5 Stelle

Il deputato friulano, fuoriuscito ieri dal Movimento di Grilo, è stato aggredito a Roma mentre si recava dal Premier Renzi. E sul web, intanto, continua il suo "linciaggio social"

L'uscita dal Movimento 5 Stelle dei deputati e senatori non è andata per niente giù ai militanti e colleghi politici. Se ieri, i rappresentanti regionali del Friuli Venezia Giulia hanno apostrofato gli ultimi i due parlamentari della regione, Aris Prodani (Trieste) e Walter Rizzetto (Udine), con parole velenose, «marci rappresentanti della vecchia politica», al secondo di questi due i grillini a Roma hanno riservato un comportamento ancora peggiore.

Cattura3-4Infatti, mentre Rizzetto si stava recando alla sede del Partito Democratico per incontrare Matteo Renzi, per discutere dell'elezione del presidente della Repubblica, il deputato è stato aggredito (aggressione che Matteo Orfini, presidente PD, ha definito "squadrista") da un gruppo di militanti che lo ha apostrofato con parole del tipo «senza anima» e gli ha chiesto (e intimato) di dimettersi.

Cattura2-5Rizzetto ha però spiegato che i suoi (e quelli degli altri usciti) ideali non sono diversi da quelli di inizio mandato, semplicemente non condivide più la linea della "dirigenza" del Movimento. Poi, questa mattina ha pubblicato un lungo post su Facebook: «Chi parla di sola contestazione verbale, sbaglia o mente intenzionalmente. Ho visto agenti delle forze dell'ordine cadere a terra, fotografi calpestati, spinte, gomitate, urla e forse qualche sputo che non sono riuscito ad intercettare per la scarsa mira, probabilmente, dei signori».

Nel frattempo la pagina facebook dell'onorevole di Tricesimo viene costantemente bersagliata dagli attivisti pentastellati, delusi e rancorosi per le scelte fatte e le promesse tradite, con frasi dai toni accesi e quelle che sembrano, più che battute, delle vere e proprie minacce. Le sue dimissioni, e quelle degli altri 8 deputati,  fra le richieste più gettonate. Un "linciaggio social" che lo stesso Rizzetto potrebbe evitare, semplicemente disattivando la pubblicazione automatica dei post a lui indirizzati.

Cattura-14-12

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento