menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lignano: da 18 anni si attende un "Polo sportivo del Mare"

L'associazione sportiva locale Tiliaventum ha chiesto alla giunta Fanotto una delle 5 rotonde demaniali dell'area in concessione all'Efa-Getur per la creazione di un centro permanente dedicato a chi pratica gli sport di mare. Questa sera se ne parlerà in consiglio comunale

Questa sera a Lignano Sabbiadoro è convocato il Consiglio Comunale cittadino. All'ordine del giorno, tra i molti punti da votare, anche l'approvazione alla Variante 49 al Piano Regolatore contenente, oltre al collegamento ciclopedonale tra i lungomare Pineta e Sabbiadoro, anche alcune modifiche per le destinazioni d'uso delle 5 rotonde retrospiaggia demaniali dell'area in concessione Efa-Getur.

Per una di queste rotonde la locale associazione Tiliaventum ha formalmente presentato una richiesta per una finalità di interesse collettivo. L'obiettivo è la creazione di un "Polo Sportivo del Mare per Tutti" che dia la possibilità di creare un centro permanente, accessibile e volto ad offrire i servizi necessari a chi pratica gli sport di mare. "Sarebbe un'occasione storica per la Città di mare friulana - ha dichiarato Daniele Passoni, referente dell'associazione sportiva lignanese -. Sarebbe un tassello fondamentale, da portare avanti in stretta sinergia con le strutture e i servizi turistici già presenti sul territorio, che andrebbe a completare l'accoglienza turistico sportiva di Lignano. I benefici occupazionali e le ricadute sono facilmente immaginabili"

Tiliaventum, associazione sportiva lignanese che si occupa di sport di mare, dal kitesurf, alla vela d'altura ed alla vela per tutti con avanzate e apprezzate iniziative rivolte a soggetti con disabilità, conta molto su questo fondamentale passaggio procedurale per proseguire nell'iter realizzativo del Polo Sportivo. Basti pensare che è impegnata su questo fronte da circa 18 anni, attraverso presentazioni, incontri con le Autorità, raccolte firme, partecipazioni a Premi di Idee, istanze di concessione demaniale e Procedimenti amministrativi. "Confidiamo in un'amministrazione giovane e sensibile rispetto alle esigenze della cittadinanza, dei turisti e del futuro di Lignano Sabbiadoro- ha aggiunto Daniele Passoni. - Ne sono convinto, questo polo riporterebbe la nostra amata penisola al pari, se non meglio, delle altre mete dell'Adriatico".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento