menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I profughi rimarranno a Lignano fino al prossimo aprile

17 richiedenti asilo partiranno la prossima settimana, i rimanenti 63 rimarranno a Lignano fino a inizio primavera 2015

Pochi istanti fa, via streaming durante il consiglio comunale, il sindaco di Lignano Sabbiadoro, Luca Fanotto, ha voluto rassicurare la cittadinanza in merito all'ospitalità dei profughi che da una settimana soggiornano in una struttura della cittadina balneare.

Fanotto ha dichiarato che era stato già invitato dal prefetto lo scorso aprile a dare ospitalità ai richiedenti asilo; all'epoca, però, si rifiutò per via dell'imminente inizio della stagione turistica.  Questa volta l'invito del prefetto è però diventato un ordine e così il sindaco non ha potuto rifiutare il proprio contributo per l'accoglienza di questi cittadini stranieri in difficoltà, previo alcune garanzie dal punto di vista sanitario e di sicurezza. Il prefetto ha altresì garantito al primo cittadino che il gruppo di ospiti sarà trasferito entro la prossima primavera. Se infatti già la prossima settimana lasceranno Lignano 17 persone, le altre 63 dovrebbero lasciare il Friuli entro aprile 2015.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento