menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Manifesto anti abusivismo a Lignano. Da 100 a 7000 euro di multa per chi acquista merce contraffatta

No all'abusivismo e alla contraffazione sulle spiagge. Parte la campagna di sensibilizzazione per scoraggiare eventuali acquirenti di merce contraffatta lungo l'arenile della località balneare friulana. Un manifesto informativo verrà distribuito in ogni ufficio della spiaggia per ricordare che anche chi acquista merce, priva del marchio CEE, può incorrere a sanzioni penali

Il Comune di Lignano Sabbiadoro, insieme alla Prefettura e Questura di Udine, all’Arma dei carabinieri, alla Guardia di Finanza e alla Capitaneria di Porto, sta mettendo in atto, lungo l'arenile della località balneare, un progetto sperimentale, unico nel panorama regionale, di contrasto all’abusivismo commerciale e alla contraffazione. Obiettivo, cancellare la domanda per cancellare l'offerta. Per raggiungere questo scopo partirà da oggi una campagna di informazione e di sensibilizzazione per mettere al corrente i potenziali clienti dei danni e dei rischi derivanti dall'acquisto di merce priva del marchio CEE. Rischi legati alla tutela della salute, alla illegalità dell'abusivismo e alle sanzioni, anche penali, verso le quali possono incorrere coloro i quali acquistano prodotti contraffatti.

Questa operazione ha visto un coinvolgimento attivo di tutte le categorie economiche presenti sul territorio, della Camera di commercio di Udine, della società Darea e dell’associazione dei consumatori Adiconsum. L’amministrazione comunale, ad implementazione di questo lavoro realizzato dalle categorie, sta inoltre predisponendo una convenzione da stipulare con il Nucleo Regionale dell’Associazione nazionale carabinieri e l’Associazione finanzieri d’Italia - sezione di Latisana -  che vedrà la loro disponibilità a contribuire alla campagna di sensibilizzazione degli ospiti e dei turisti presenti, mediante la distribuzione sull’arenile del manifesto informativo, di cui una copia, in dimensioni più grandi, sarà affissa all'ingresso di ogni ufficio della spiaggia. Si ricorda che oltre a ciò, la polizia locale, assieme alla Guardia di finanza, ha già iniziato a condurre, parallelamente a questa attività di carattere preventivo, diverse azioni di carattere repressivo, attraverso controlli e sequestri.

Ecco il manifesto che verrà distribuito lungo l'arenile

no fakes lignano sabbiadoro-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento