Cronaca

Il titolare all'operaia: «Sei brutta, non voglio vederti, mi rovini la giornata»

La situazione - che ha visto il successivo licenziamento della donna con la scusa della soppressione del posto - è stata denunciata al punto "Sos Antimobbing" della Provincia di Udine

© Infophoto

«Sei brutta, non voglio vederti, mi rovini la giornata». È con frasi di questo genere che una donna friulana, operaia specializzata, ha subito continue vessazioni da parte del titolare dell'azienda per cui lavorava. Se ne parla al passato perché è arrivato pure il licenziamento, attraverso l'escamotage della soppressione del posto di lavoro. La situazione è stata denunciata al punto "Sos Antimobbing" della Provincia di Udine.

IL CONVEGNO. La storia è emersa mercoledì a Udine nel corso del convegno "Il posto di lavoro: opportunita' o soprusi?" organizzato dalla Provincia e dalla Commissione provinciale pari opportunità, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

IL PUNTO. L’equipe friulana, che comprende vari esperti (psicologo, avvocato, medico del lavoro, medico legale, psichiatra) e offre supporto gratuito a lavoratori e lavoratrici vittime di molestie sul lavoro, ha intrapreso un percorso che ha portato ad avviare una causa civile per l'impugnazione del licenziamento. L'avvocato Teresa Dennetta ha raccontato anche altre storie, come quella di una donna che, per aver rifiutato le "attenzioni" di un collega, in un contesto prettamente maschile, si è vista ostacolata nell'attività lavorativa attraverso alterazioni nella comunicazione delle consegne, situazione che l'ha portata all'emarginazione da parte anche degli altri colleghi. «Riceviamo con frequenza - ha aggiunto Dennetta - anche segnalazioni di pacche sul sedere alle lavoratrici da parte del datore di lavoro».

A UDINE E IN CARNIA. Il punto d'ascolto della Provincia, è attivo a Udine e a Tolmezzo, e nel tempo - 9 anni - ha visto crescere le segnalazioni che giungono per la maggior parte da donne; offre un supporto qualificato ed efficace, gratuito e sicuro, individuando percorsi ad hoc per affrontare le singole problematiche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il titolare all'operaia: «Sei brutta, non voglio vederti, mi rovini la giornata»

UdineToday è in caricamento