menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stroncato da una leucemia fulminante, 40enne muore in pochi giorni

Cristian D'Andreis, originario di Varmo, aveva prenotato un controllo dopo aver scoperto alcuni ematomi e capillari rotti. Lascia nel dolore la famiglia e gli amici ancora increduli per l'accaduto

Una visita per la rottura di alcuni capillari, un accertamento che doveva essere semplice. Invece Cristian D'Andreis, 40enne di Varmo, è stato stroncato da una leucemia fulminante. Una diagnosi agghiacciante che non ha lasciato scampo all'uomo.

La diagnosi

Cristian, che lavorava alla Metalmeccanica Fabris, aveva prenotato un controllo dopo aver notato alcuni ematomi agli occhi ed alle mani presumibilmente causati dalla rottura di alcuni capillari. Nel giro di pochi giorni invece le sue condizioni si aggravano drasticamente fino a portarlo in coma e, infine, alla morte venerdi 23 marzo nell'ospedale di Udine.

Il cordoglio per la perdita di Cristian, che lascia la mamma Laura il padre Graziano e la sorella Cristina si esprime anche sui social  delle associazioni calcistiche, sport di cui l'uomo era grande appassionato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento