Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Cervignano del Friuli

«I bambini vogliono e devono andare a scuola», la lettera delle maestre di una scuola primaria friulana

Le maestre della primaria di Strassoldo si sono unite per scrivere una lettera che faccia riflettere sulla situazione emotiva e psicologica che grava sui bambini costretti a casa

I bambini desiderano cose strane: avere le scarpe che brillano, mangiare zucchero filato a colazione, ascoltare la stessa storia tutte le sere” (B. Alemagna- Che cos’è un bambino?).

Comincia così l'accorata lettera che le maestre della scuola primaria di Strassoldo hanno scritto a margine della notizia della chiusura delle scuole di ordine e grado in Friuli Venezia Giulia, a seguito della probabile entrata della regione in zona rossa.

La lettera

E da marzo 2020 desiderano anche andare a scuola…tutti i giorni!
Desiderano abbracciare i loro amici, desiderano mostrare una nuova finestrella dentro la bocca dovuta a un dentino caduto mentre si addentava la mela, desiderano mostrare alla maestra che hanno imparato finalmente a scrivere in corsivo o a incolonnare un’addizione, desiderano raccontare del papà che è triste perché ha perso il lavoro o della mamma che è arrabbiata perché non ne trova uno dopo che la sua azienda ha chiuso. Vogliono difendere questo spazio protetto e protettivo dove si sentono e sono al sicuro, uno spazio che non è fatto solo di oggetti materiali e di confini fisici, uno spazio che è principalmente spazio dell’anima.

I nostri bimbi non frequentano più palestre o piscine, non partecipano più a feste di compleanno, da un anno non vedono più i parenti lontani, periodicamente si vedono precluso il libero accesso ai parchi pubblici.
Oltre alla famiglia, intesa nella sua accezione nucleare e quindi ristretta, non hanno altre occasioni di socialità se non nell’ambito scolastico, dove, ci preme sottolineare, si sono adeguati al rispetto di rigidi protocolli.

Un gruppo di maestre di scuola primaria dell’Istituto comprensivo di Cervignano del Friuli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«I bambini vogliono e devono andare a scuola», la lettera delle maestre di una scuola primaria friulana

UdineToday è in caricamento