menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiocco azzurro al Parco Zoo di Lignano: nato un lemure catta

La proscimmia del Madagascar con la caratteristica coda ad anelli ha visto la luce qualche giorno fa. Una nuova nascita dopo l'arrivo dei due gemellini di Leontopiteco testa dorata

Il Parco Zoo Punta Verde di Lignano Sabbiadoro festeggia un’altra nascita: dopo i due gemellini di Leontopiteco testa dorata, piccole scimmie a rischio di estinzione che in natura vivono nella foresta pluviale atlantica del Brasile, qualche giorno fa è nato anche un lemure catta, la proscimmia del Madagascar con la caratteristica coda ad anelli. 

“Alla nascita - ci racconta il direttore del parco, Maria Rodeano, il piccolo pesava 50 grammi. I cuccioli di lemure rimangono aggrappati al petto della loro mamma che così riesce a trasportarli agevolmente e non appena i piccoli acquisiscono un po’ di autonomia si spostano sulla schiena. Queste nascite ci rendono sempre particolarmente felici – sottolinea Maria - poiché in natura sono specie a rischio di estinzione a causa della crescente distruzione del loro habitat naturale”.

A partire dal 16 giugno, anche quest’anno sarà possibile per tutta l’estate partecipare agli avvincenti incontri a tu per tu con i lemuri ed entrare quindi a stretto contatto con l’animale. Un’iniziativa che riscuote sempre un grande successo e che contribuisce direttamente alla ricerca e alla salvaguardia di questa specie, poiché i proventi derivanti dalla quota di iscrizione vengono devoluti a favore di un progetto di conservazione mirato che quest'anno prevede la riforestazione di una porzione di foresta di bambù nella foresta di Maromizaha in Madagascar.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento