Il Fvg avrà cinque arene Covid free per eventi estivi diffusi sul territorio regionale

Il consiglio regionale ha approvato all'unanimità la proposta di legge del capogruppo dem Sergio Bolzonello: ok a 500mila euro per spazi in sicurezza dove fare spettacoli dal vivo

Sergio Bolzonello è riuscito lì dove non ce l'aveva fatta niente e nessuno: unire maggioranza e minoranza di consiglio regionale. La sua proposta di legge a sostegno degli eventi ha messo d'accordo tutti. Il Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia ha infatti approvato all'unanimità la pdl 95 SostegnoEventi in tema di Disposizioni di sostegno al comparto degli eventi dal vivo e del cinema.

La legge

Su proposta di Sergio Bolzonello, dunque, la Regione Fvg ha stanziato mezzo milione di euro da destinare alle arene all'aperto per ospitare eventi estivi Covid Free, garantendo sicurezza. Inoltre la norma prevede sostegno alla cultura audiovisiva attraverso il rifinanziamento al Fondo per l'Audiovisivo Fvg e a Film Commission e meccanismi per agevolare l'acquisizione di liquidità a favore delle imprese del settore.

L'unanimità

Il documento, riguardante norme in materia di competenza dell'assessore Fvg ad Attività produttive e Turismo, Sergio Emidio Bini, ha avuto il via libera unanime dell'Aula seguendo le precedenti approvazioni a maggioranza del ddl 93 Omnibus e del ddl 94 SostegnoImprese. Trasversali gli apprezzamenti rivolti al Gruppo consiliare del Partito democratico (in particolare al capogruppo Sergio Bolzonello) per il lavoro svolto con l'obiettivo di portare ristoro a un comparto messo in grave crisi dai riflessi dell'emergenza da Covid-19. 

Il dibattito

Privo di spigolosità il dibattito che, oltre al plauso da parte di Furio Honsell (Open Sinistra Fvg) e all'auspicio della dem Da Giau affinché vengano salvate "l'economia del mondo dello spettacolo e, al tempo stesso, anche la funzione di farci vivere meglio", ha visto partecipare lo stesso assessore Bini che ha evidenziato "l'importanza di intervenire in favore di un settore importante economicamente, ma anche in termini occupazionali". Bolzonello, dal canto suo, ha ricordato di aver ritirato in anticipo dal pdl 95 l'originario articolo 1 che riguardava la proroga dei finanziamenti ai grandi eventi in quanto inserito strada facendo nel ddl 94 SostegnoImprese. Snella l'analisi dell'articolato, passata attraverso l'approvazione di una serie di emendamenti soppressivi o modificativi proposti dalla Giunta. Delicato soprattutto quello
legato all'articolo 1 che accoglie l'aumento di 250mila euro per il finanziamento dell'intero comparto per il 2020, senza tuttavia
poterlo garantire anche per l'anno prossimo a causa delle difficoltà nel tarare le risorse in periodo post emergenziale (soppresso, di conseguenza, l'articolo 2). Lo stesso Bolzonello, inoltre, ha ritirato un subemendamento specifico che richiedeva una cifra raddoppiata, rassicurato però dall'impegno preso dall'assessore di rivedere l'opzione in sede di Assestamento.

Le proposte

Le uniche perplessità dei promotori hanno riguardato l'articolo 3 a causa di un emendamento sostitutivo di ispirazione giuntale che, pur accogliendo l'esigenza di creare spazi Covid free estivi diffusi sul territorio regionale da destinare a eventi con un massimo di mille spettatori ciascuno, ne prevede cinque (e non i dieci auspicati) in altrettante località ancora da definire con uno stanziamento di 500mila euro (e non di un milione di euro come fissato nel documento originario) a disposizione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La soddisfazione

"Grazie alla nostra legge, votata dall'intero Consiglio, il comparto degli eventi dal vivo e audiovisivo riceverà un'immediata e importante risposta che garantirà la sopravvivenza di imprese e posti di lavoro, oltre all'importante riflesso sul turismo". Commenta così il capogruppo del Pd, Sergio Bolzonello l'approvazione all'unanimità da parte del Consiglio regionale del progetto di legge 95 “Disposizioni di sostegno al comparto degli eventi dal vivo e del cinema”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuove regole da stasera: cosa succede per scuole, bar e ristoranti

  • A Codroipo apre "Molo12", il ristorante di pesce di uno chef stellato

  • Covid: C'è una vittima ed è boom di contagi, in Fvg oggi sono 219 i nuovi positivi

  • Covid 19: quattordicenne ricoverato a Udine in Medicina d'urgenza

  • Bar aperti oltre la mezzanotte, c'è una prima "vittima" delle nuove regole

  • Annullate le sagre, ma a Udine c'è un posto dove poter mangiare castagne con la ribolla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento