Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Legge di stabilità, investimenti sulla linea ferroviaria Vienna-Trieste-Lubiana

Tra gli obiettivi dell'assessorato di Pizzimenti anche la realizzazione del Piano operativo triennale per il Porto di San Giorgio di Nogaro

"Gli obiettivi che il mio assessorato si pone per il 2021 avranno forte impatto economico e amministrativo: la chiusura del contratto con Trenitalia, la realizzazione del Piano operativo triennale per il Porto di San Giorgio di Nogaro, l'istituzione della Zona logistica speciale, l'accordo di programma per il porto Vecchio di Trieste, la gestione degli interventi di edilizia scolastica in rapporto con il nuovo soggetto dell'Edr-Ente di decentramento regionale, la revisione della variante del Piano generale del territorio e la nuova norma sugli appalti pubblici. Verranno poi mantenute in continuità alcune importanti iniziative già avviate, una tra tutte la garanzia dello sconto del 50% per gli abbonamenti urbani e
extraurbani degli studenti".
È quanto ha sintetizzato alla IV Commissione consiliare l'assessore regionale alle Infrastrutture e territorio, Graziano Pizzimenti, in merito alle principali linee contenute nel Defr-Documento di economia e finanza regionale.

Pizzimenti ha poi illustrato le risorse per microarea contenute nella Legge di stabilità, evidenziando come rispetto alla scorsa manovra le risorse assegnate alla Direzione sono in aumento e si attestano su 372 milioni. "Si tratta per lo più di poste fisse che tra trasporti, logistica, sistema casa, edilizia scolastica confermano attività e investimenti già avviati: tra le poste libere, la novità – ha spiegato Pizzimenti – è rappresentata dal collegamento via treno Trieste-Vienna-Lubiana, per cui prevediamo oltre 1milione di euro per il prossimo triennio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legge di stabilità, investimenti sulla linea ferroviaria Vienna-Trieste-Lubiana

UdineToday è in caricamento