Inquinamento nelle Risorgive di Codroipo, la denuncia di Legambiente

Una strana sostanza biancastra ha ricoperto per oltre un chilometro e mezzo la risorgiva Acqua Reale, all'interno del biotopo regionale. Legambiente preoccupata: "La flora del letto è gravemente compromessa. Inevitabili le ripercussioni sulla fauna. Chi pagherà il risanamento?"

Il Circolo Legambiente del Medio Friuli segnala quello che è successo nella roggia di risorgiva Acqua Reale (Aghe Real) il cui letto, da alcuni giorni è letteralmente ricoperto da una sostanza biancastra per oltre un chilometro all'interno del biotopo regionale delle Risorgive di Codroipo. Sembra che da uno sfioratore della condotta fognaria cittadina, gestita dal Consorzio Acquedotto Friuli Centrale, sia tracimata una notevole quantità di materiale, riversandosi nella roggia, causando un danno biologico che, al momento, pare di difficile recupero in tempi brevi. Sul posto è intervenuto il Corpo Forestale e già da quattro/cinque giorni una ditta di idro-spurghi è al lavoro per sbloccare il tratto fognario interessato, il cui intasamento pare sia all'origine dello sversamento.

Alla luce di questi fatti è proprio Rosa Letiza Fabris, presidente di Legambiente Medio Friuli, a chiedere informazioni in merito al CAFC ed all'Amministrazione comunale: "Come mai è stato sottovalutato un problema di semplice manutenzione? Come mai non si è attuata regolarmente una manutenzione periodica con interventi meccanici da programmare, sicuramente meno costosi di un intervento su un sito inquinato? Sono previsti dei provvedimenti per contenere i danni ambientali? Il problema era conosciuto? L'Amministrazione Comunale aveva sollecitato l'intervento necessario per la pulizia?".

Legambiente si chiede infine su chi ricadrà il costo economico delle operazioni di risanamento del chilometro e mezzo di canale interessato e "se questo verrà poi addebitato ai contribuenti codroipesi con improvvidi aumenti del canone di depurazione".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quattro rimedi naturali per allontanare le cimici da casa

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • Via Roma, si attacca alla fondina di un poliziotto e cerca di prendergli la pistola

  • Le migliori pasticcerie di Udine secondo TripAdvisor

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

Torna su
UdineToday è in caricamento