menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto "Progetto dighe"

Foto "Progetto dighe"

Il consorzio Ledra Tagliamento mette in sicurezza il "Giavons"

Una convenzione regola i rapporti tra il Comune di Sedegliano committente l’intervento e l’ente consortile. Previsto un investimento per 125 mila euro per “salvaguardare il transito e la pubblica incolumità”

La Deputazione del Consorzio di Bonifica Ledra-Tagliamento ha deliberato di approvare l’incarico da parte del Comune di Sedegliano per la progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva, direzione lavori, misura e contabilità, assistenza all’esproprio ed eventuale predisposizione della variante urbanistica per l’intervento urgente di Protezione civile volto alla messa in sicurezza di un tratto del canale di Giavons nella frazione di Gradisca, a salvaguardia della pubblica incolumità.
Per tale finalità la Deputazione ha anche approvato la Convenzione che regola i rapporti d’incarico fra il Consorzio e il Comune di Sedegliano, un documento che viene sottoscritto da entrambi i soggetti.

L’intervento, per un importo complessivo di 125 mila euro Iva compresa, è stato avvalorato dall’assessorato regionale alla Protezione civile sul finire del dicembre 2012, individuando nel Comune di Sedegliano l’ente attuatore subregionale. In tale contesto, il Consorzio di Bonifica Ledra Tagliamento “si è dichiarato disponibile a predisporre il relativo progetto ed eseguire la direzione lavori, facendo riferimento alla diretta conoscenza del territorio che rientra nel Comprensorio consortile – sottolinea il presidente Dante Dentesano - e alla vasta esperienza maturata nell’ambito delle sistemazioni fluviali e delle reti di sgrondo delle acque meteoriche”.

Una disponibilità recepita dal Comune di Sedegliano, che ha deciso di affidare i lavori progettuali e le pratiche connesse all’intervento al Consorzio in attuazione della L.R. 16/2002 concretando la collaborazione tra Comune e Consorzio ai fini della difesa del suolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento