Martedì, 16 Luglio 2024
Carabinieri

Oltre 100 mila euro di sanzioni in provincia di Udine per diverse attività: dalla sala giochi all'azienda agricola

Scoperte dai Carabinieri diverse attività inadempienti sia in materia di sicurezza sul lavoro sia per la presenza di lavoratori in nero

Operazione di controllo nei luoghi di lavoro da parte del nucleo ispettorato Carabinieri del lavoro di Udine su tutto il territorio della provincia. Sono stati riscontrate diverse irregolarità sia per quanto riguarda la regolare occupazione dei lavoratori ma anche il rispetto delle norme in materia di sicurezza, salute e igiene sui luoghi di lavoro. Ecco le inadempienze riscontrate: sicurezza sui luoghi di lavoro tra cui la mancata redazione e aggiornamento del Documento di valutazione dei rischi,  la mancata formazione in materia di sicurezza dei lavoratori, l’omessa tenuta della cassetta di primo soccorso, l’utilizzo di impianti di videosorveglianza non in regola,  l’omessa manutenzione dei presidi antincendio e la presenza di manodopera in nero.

I controlli

Sono stati controllati quattro pubblici esercizi, un’azienda agricola e un’azienda operante nel settore dell’agricoltura. Venticinque i lavoratori individuati. Sono state sospese le attività di un cantiere edile, due pubblici esercizi e un’azienda agricola per gravi violazioni sulla sicurezza e presenza di lavoratori “in nero”. Le  sanzioni ammontano a oltre 100.000 euro.

Nel dettaglio

Sanzioni per 29 mila euro circa per un’azienda agricola che operava presso un fondo agricolo in Tricesimo. Non avevano redatto il Documento di valutazione dei rischi e c'erano anche due lavoratori in nero. Disposta la sospensione dell’attività.

Sanzioni per oltre 16 mila e 500 euro in un ristorante etnico di Codroipo all’interno della quale sono state riscontrate violazioni in materia sicurezza sui luoghi di lavoro. In particolare l'omessa formazione sulla sicurezza ai lavoratori. Ma anche non aver sottoposto un lavoratore minore alla visita preventiva.

Sanzioni per oltre 16 mila e 500 euro a un bar di Reana del Rojale all’interno del quale sono state riscontrate violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro. In particolare omessa formazione sulla sicurezza ai lavoratori e omessa manutenzione dei presidi antincendio.

Sanzioni per oltre 24 mila uro in una sala giochi di Majano all’interno della quale sono state riscontrate violazioni in materia di aggiornamento del Documento di valutazione dei rischi, omessa manutenzione dei presidi antincendio, omessa tenuta della cassetta di primo soccorso. Risultava, inoltre, installato un impianto di videosorveglianza senza la prevista autorizzazione.

Sanzioni per oltre 10 mila euro e sospensione dell'attività  per un ristorante etnico di Udine per gravi violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro per non aver redatto il documento di valutazione dei rischi. È stata disposta la sospensione dell’attività imprenditoriale per gravi violazioni sulla sicurezza

Sanzioni per oltre 8 mila euro e sospensione dell'attività in un cantiere edile di Martignacco in cui sono state riscontrate gravi violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro. Non erano state allestite idonee opere provvisionali tali da evitare la caduta dall’alto dei lavoratori. In più non era stato redatto il documento di valutazione dei rischi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 100 mila euro di sanzioni in provincia di Udine per diverse attività: dalla sala giochi all'azienda agricola
UdineToday è in caricamento